III edizione

Il concerto scordato per Giuliano

  • Home
  • Notizie da nessun luogo
  • La Stampa
  • Il concerto scordato per Giuliano
Pubblicato il 28 giugno 2003Il Resto Del Carlino

Gentile direttore, le chiedo di ospitare una breve considerazione circa la lettera intitolata Un concerto dimenticato e firmata da "un giovane deluso", pubblicata dal "Carlino Ferrara".

Il giovane autore ha partecipato con entusiasmo, condiviso dai suoi compagni di corso, al seminario di musica d'insieme promosso dall'assessorato di mia competenza in occasione dell'Anno dei Giovani, svoltosi nel mese di giugno e conclusosi con un saggio-concerto, veramente molto ben riuscito, durante la grande festa della notte del solstizio d'estate.

L'esperienza è stata importante per i ragazzi che hanno frequentato il seminario e spero che anche l'anno prossimo tale occasione possa venire riproposta. Al giovane musicista devo precisare che il sindaco aveva delegato, in sua rappresentanza, me, anche in quanto titolare dell'assessorato committente.

Come il giovane ben ricorderà, ho in quella sede pubblicamente illustrato i connotati e le finalità dell'iniziativa, e ho consegnato gli attestati di partecipazione ai corsisti. ( ... ) Per vero, il "Carlino" aveva dedicato attenzione al progetto prima che il concerto finale avesse luogo. Tuttavia, anch'io, come il giovane in questione, sono rimasta un po' delusa.

Nonostante i comunicati stampa inviati più di una volta alle redazioni dei giornali locali a proposito della brillante conclusione dell'iniziativa, che ha fruttato ad alcuni giovani corsisti una borsa di studio-premio per frequentare le clinics di Umbria Jazz, non è stata accordata alcuna attenzione da parte dei giornali all'entusiasmo per la musica e all'espressione di vera gioia nell'interpretarla di cui il concerto in questione è stato documento addirittura pulsante e commovente.

La cosa spiace ancora di più, in quanto il seminario e il concerto sono stati dedicati a Giuliano Baroni, giovane aspirante musicista scomparso in un incidente stradale esattamente due anni fa. Sicuramente la serata era talmente ricca di risorse da rendere difficile per le testate locali la scelta dei momenti da privilegiare.

Tuttavia anch'io ritengo che lo sforzo e la passione emersi dal seminario e dal suo saggio finale meritassero una maggiore sensibilità reattiva. Ma era la prima edizione di un'iniziativa nuova. Sono certa che la prossima edizione troverà tutta l'attenzione che i giovani frequentatori certamente meritano.

Alessandra Chiappini, Assessore alle Politiche per i Giovani del Comune

Non c'è-traccia dei comunicati stampa di cui parla l'assessore, una rapida consultazione del sito del Comune lo può confermare: tra le ultime 60 note non v'è un solo riferimento a Giuliano Baroni e, nel complesso, un solo comunicato gli è stato dedicato alla fine di maggio. Nulla come resoconto della serata: ad ognuno la propria responsabilità. Noi ci prendiamo la nostra, pesante, l'assessore non scarichi la sua.

Contatti : posta@julianeo.com
I diritti dei contenuti di questo sito appartengono ai rispettivi proprietari